Shock in Germania, padre abusa di figliastra per 20 anni: 8 figli

Notizia shockante, direttamente dalla Germania, secondo la quale un uomo di 48 anni, Detlef S., per oltre 20 anni avrebbe abusato sessualmente della sua figliastra. Dall’incesto, sarebbero nati almeno 8 figli, uno dei quali morto dopo soli 3 mesi di vita. Una storia triste che rimanda subito alla vicenda altrettanto terribile con protagonista l’austriaco Josef Fritzl, ora all’ergastolo, dopo aver tenuto segregata in cantina la figlia per 24 anni, avendo dalla stessa 7 figli.

Quella di oggi, è invece la raccapricciante notizia che sta scuotendo gli animi degli abitanti di Fluterchen, piccolo paesino di circa 750 abitanti.

Il periodo dei reiterati abusi, andrebbe dal 1987 al 2010. Dalle prime indagini e ricostruzioni, sarebbero state in tutto 350 le circostanze nel corso delle quali l’uomo avrebbe violentato sessualmente la figliastra, ma non solo: anche una figlia naturale ed un figliastro. Particolari ancora più sconvolgenti si vanno ad aggiungere alla già drammatica vicenda, che vedrebbero l’uomo accusato anche di aver fatto prostituire la figliastra e una nipote con tre uomini.

La moglie dell’uomo, sarebbe all’oscuro di tutto, mentre nei vicini il dubbio si era insinuato già da tempo, in seguito all’alto numero di bambini e alla loro somiglianza. In seguito ad ogni nascita, l’uomo giustificata l’evento asserendo che i piccoli fossero nati da padri sconosciuti.

Il prossimo 15 febbraio, intanto, l’uomo sarà atteso in tribunale.

M.V.

Emanuela Longo Author

Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all'Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

Comments

    vacanze in albania

    (11 febbraio 2011 - 11:08)

    Cci vorrebbe la pena di morte per questa BESTIA!

    Marianna

    (11 febbraio 2011 - 15:02)

    Mi fa schifo, meriterebbe il peggio dalla vita!!! Io sono contro la pena di morte, ma quando si tratta di violenza su donne e bambini NO!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP-SpamFree by Pole Position Marketing