Terremoto Giappone sposta l’asse terrestre di 10 cm

TopNotizie.it 11 marzo 2011 4

In base agli studi effettuati dall’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, il forte terremoto che ha interessato questa mattina l’intero Giappone, avrebbe avuto delle conseguenze molto più generali sull’intera asse di rotazione terrestre. Nello specifico, si parla di uno spostamento di tale asse di circa 10 centimetri.

Già il terremoto avvenuto in Cile lo scorso anno, l’asse terrestre aveva subito uno spostamento ulteriore di 8 centimetri. L’impatto di quello registrato in Giappone, secondo gli studiosi, sarebbe stato, presumibilmente, solo secondo, in intensità, a quello del 1960 del Cile.

In generale, quello di oggi sarebbe stato il quinto terremoto più forte mai registrato al mondo. Al primo posto, si classifica quello del 22 maggio 1960 registrato in Cile tra Temuco e Conception. Allore, si era avuto un terremoto di 9.5 gradi della scala Richter, che provocò oltre 1600 morti, migliaia di feriti e circa due milioni di senzatetto.

E.L.



CONDIVIDI!

-:480

4 Commenti »

  1. Francesco 11 marzo 2011 at 23:33 - Reply

    Gent. Redazione,
    nessuna agenzia fornisce una descrizione intellegibile dello spostamento dell’asse terrestre provocato dal terremoto in giappone (10 cm): chiedo se si tratta di uno spostamento “angolare” dell’asse (in questo caso non ci dovrebbe essere teoricamente alcuna variazione del periodo di rotazione, e quindi di durata del giorno/notte, caso mai cambierebbero le dinamiche delle stagioni), oppure se si intende uno spostamento di “masse” verso l’asse di rotazione terrestre tali da modificare la velocità angolare (effetto “ballerina” che avvicina le braccia al corpo per ruotare + velocemente)?.
    Grazie

  2. piero 12 marzo 2011 at 02:13 - Reply

    SI, MA QUALCUNO CI SPIEGA ( SE QUALCUNO SA) CHE C.. VUOL DIRE E CHE CONSEGUENZE CI DOBBIAMO ASPETTARE?

    • Francesco 12 marzo 2011 at 11:25 - Reply

      sì caro Piero, ma per calcolare le conseguenze di un evento bisogna prima sapere di che si tratta. Chi scrive dovrebbe informarsi meglio dalla sua fonte prima di pubblicare la notizia.
      Ripeto: a quale delle due situazione da me descritte si riferisce?
      Per quanto riguarda le conseguenze, è chiaro che a fronte di variazioni percentuali così piccole in entrambi i casi le conseguenze sono praticamente nulle….

  3. TopNotizie.it 12 marzo 2011 at 11:28 - Reply

    Gentili lettori, il link con maggiori informazioni e conseguenze potrete trovarlo qui:
    http://www.topnotizie.it/2011/03/terremoto-giappone-le-conseguenze-dello-spostamento-dellasse-di-10-cm/
    Era sufficiente sbirciare tra gli articoli correlati per ottenere maggiori informazioni in merito.
    Saluti

Lascia un commento »

WP-SpamFree by Pole Position Marketing