Juve, forse torna Palladino

Palladino

In casa Juventus si pensa a sistemare le comproprietà. Senza dubbio, una delle più interessanti riguarda quella di Raffaele Palladino, che per altro avrebbe ricevuto l’ok di Antonio Conte per tornare a far parte della rosa bianconera. Il giocatore manca da Torino addirittura dal 2008, e adesso il suo cartellino è a metà con il Parma. Pare che la sua cessione sia stata dovuta anche a un rapporto alquanto difficile con alcuni “vecchi” dello spogliatoio, screzi che avrebbero oscurato le sue qualità di giocatore. Con Alessandro Del Piero, in particolare, c’era una rivalità molto sentita. Conte, però, potrebbe decidere di riportarlo all’ovile, a maggior ragione se non dovesse arrivare quell’esterno offensivo che si sta cercando da settimane. Tra le altre comproprietà bianconere, difficilmente vestirà ancora la maglia juventina Davide Lanzafame, diviso con il Palermo, mentre per Albin Ekdal si prevede una trattativa piuttosto lunga con il Bologna. I felsineri, infatti, chiedono almeno tre milioni di euro per ridarlo indietro, e la Juve vorrebbe riscattarlo per poi venderlo, all’Udinese o all’estero – è interessato il Borussia Dortmund. Niente da fare per Paolucci ed Almiron, il cui futuro è lontano da Torino, resta da decidere il destino calcistico di Sebastian Giovinco, che potrebbe tornare.

Simone Morano Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP-SpamFree by Pole Position Marketing