Amy Winehouse diventa una statuina del presepe

La morte della cantante 27enne Amy Winehouse, avvenuta lo scorso sabato nella sua casa di Camden Town, ha gettato nello sconforto milioni di ammiratori in tutto il mondo.

Anche il maestro presepaio di San Gregorio Armeno, Marco Ferrigno ha voluto omaggiare la compianta artista, realizzando per l’occasione una delle classiche statuette destinate al presepe, raffigurante proprio la Winehouse vistata in abito corto e dal colore acceso, con la sua consueta acconciatura raccolta e cotonata ed il sorriso sulle immancabili labbra rosse. Immancabili anche i tatuaggi sulle braccia e scarpe col tacco rosse oltre che, ovviamente, il microfono in una mano.

La statuina così realizzata, alta 30 centimetri rappresenta un vero e proprio omaggio alla giovane cantante scomparsa: “Ero un grande fans della Winehouse e mi è sembrato doveroso farle una statuina perchè sicuramente sarà un personaggio che col passare del tempo diventerà leggenda”, ha dichiarato il maestro presepaio Ferrigno.

Finora, sono state molteplici le richieste della statuina della Winehouse, soprattutto tra i collezionisti.

E.L.

Emanuela Longo Autore

Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all'Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP-SpamFree by Pole Position Marketing