Frana sul Lago di Como, evacuate 100 persone

Paura ieri sul lago di Como, in seguito ad almeno quattro frane che si sarebbero staccate sulla strada statale Regina, all’altezza dei Comuni di Brienno, Colonno e Laglio. L’evento, che ha prodotto non pochi danni ma fortunatamente nessuna vittima, ha portato all’evacuazione di circa cento persone, raggiunte via lago attraverso i gommoni dei vigili del fuoco.

Le frane, sarebbero state provocate in seguito ai violenti nubifragi che hanno colpito le zone da Como a Lugano, provocando danni non indifferenti ad abitazioni e vetture che transitavano sulla strada sottostante.

Un autobus, con a bordo dei turisti, sarebbe rimasto bloccato tra due frane, senza tuttavia registrare danni fisici alle persone a bordo, tratte in salvo dai vigili del fuoco subito giunti sul posto, compresi quelli speciali della Prima sezione operativa di Milano. A Brienno i maggiori danni, soprattutto alle abitazioni; un ponte sarebbe stato letteralmente distrutto.

La paura, tuttavia, è proseguita anche nel corso della notte in seguito alla segnalazione di diversi massi pericolanti lungo la statale, che si sarebbero potuti staccare in qualsiasi momento.

Nessuna vittima sarebbe comunque stata registrata, ad eccezione di una donna colta da lieve malore, presumibilmente in seguito alla grande paura.

E.L.

Emanuela Longo Autore

Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all'Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP-SpamFree by Pole Position Marketing