Anziano trovato morto in casa: decesso due settimane fa

Due casi simili in meno di 24 ore a Milano. Lo scorso venerdì sera, la polizia del capoluogo lombardo aveva trovato il corpo senza vita di una donna 93enne, Paola G., nel suo appartamento di via Varanini 26, ormai in avanzato stato di decomposizione.

Ieri, la stessa tragica scoperta si è di nuovo ripetuta, sempre a Milano, a scapito di un altro anziano, Michelangelo M. di anni 72, trovato morto in via Panfilo Castaldi. Ed anche in questo caso, l’avanzato stato di decomposizione nel quale è stato rinvenuto il corpo dell’uomo, farebbe spostare ad almeno due settimane fa la data della sua morte.

A compiere la tragica scoperta, una squadra di agenti della polizia municipale avvertita da alcuni vicini di casa dell’uomo in seguito al cattivo odore proveniente proprio dalla sua abitazione.

Sin dall’inizio sarebbe stata escusa una morte diversa da quella naturale: Michelangelo M., diabetico ed in sovrappeso, sarebbe stato colto da malore senza possibilità alcuna di chiedere aiuto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP-SpamFree by Pole Position Marketing