Melania Rea, le “dichiarazioni spontanee” di Salvatore Parolisi

C’è grande attesa in merito al caso che vede l’uccisione della giovane donna e madre 29enne Melania Rea. Oggi, infatti, il marito e caporalmaggiore Salvatore Parolisi, unico indagato della morte della donna ed attualmente in carcere, incontrerà i giudici del Tribunale del Riesame e, come già annunciato dai suoi legali, “rilascerà dichiarazioni spontanee”. E’ quindi giunto il momento della verità per Parolisi, dall’inizio della tragica vicenda al centro del caso.

Attesa anche per i genitori della povera vittima, che si augurano, almeno questa volta, di riuscire ad avere maggiore chiarezza in merito all’uccisione dell’amata figlia, dichiarando in merito: “Speriamo e vogliamo che finalmente parli”.

Dopo essersi avvalso finora della facoltà di non rispondere, dunque, proprio nel corso della sua comparsa davanti ai giudici, questa volta il caporalmaggiore accusato della morta della moglie, potrebbe rilasciare dichiarazioni decisive alla risoluzione del caso. Il fratello di Melania, ha così commentato: “Aspettiamo, speriamo e vogliamo che finalmente parli. Speriamo che dica qualcosa di importante, qualcosa che ancora non sappiamo. Bisogna vedere quello che dirà. Vogliamo che parli per chiarire la sua posizione, che dica come siano andati realmente i fatti”. “Noi crediamo nella giustizia, abbiamo fiducia in essa”, ha poi aggiunto, sottolineando invece come la fiducia nei confronti di Salvatore sia del tutto crollata a causa delle troppe bugie e dei tradimenti a scapito di Melania.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP-SpamFree by Pole Position Marketing