Ucciso a coltellate l’ex parlamentare Ludovico Corrao

Ludovico Corrao, ex parlamentare del Partito Comunista, di anni 84, è stato ucciso con una serie di coltellate a Gibellina, nella sede della fondazioni Orestiadi, della quale ne era presidente. Il presunto killer, sarebbe già finito in manette.

Personaggio noto negli ambienti politici ed intellettuali della Sicilia, Corrao era stato sindaco di Gibellina negli anni successivi al terremoto e si occupò attivamente della ricostruzione di Belice, guidando la realizzazione di numerose opere d’arte tra cui il Cretto di Alberto Burri.

Negli anni ’50, era stato il promotore del milazzismo, corrente politica promossa da Silvio Milazzo che diede vita ad un’alleanza trasversale tra ex democristiani, esponenti del PCI e del Movimento sociale italiano.

La sua attività in Parlamento ebbe inizio nel 1963, quando fu eletto per la prima volta nelle file del Pci, come indipendente di sinistra; confermato al senato nella IV e V legislatura nel collegio di Alcamo. Nel 2001 si era candidato al Senato ma non fu eletto.

Emanuela Longo Autore

Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all'Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP-SpamFree by Pole Position Marketing