Uomini e Donne, Tina Cipollari dice la sua su Giulia e Alessio e su Marco e Ludovica

Tina Cipollari, volto storico e opinionista di “Uomini e donne”, sta passando un’estate all’insegna del relax. “Io sono in ferie dal lavoro da quando è terminata l’ultima edizione di Uomini e donne” – dice Tina a “Vero” – “Non abbiamo pianificato una vera e propria villeggiatura, ma svariati momenti di break, perché mentre io sono libera da maggio, mio marito continua a lavorare fino a Ferragosto, quindi dosiamo i momenti in cui facciamo piccoli viaggi insieme a momenti in cui parto io sola con i bambini”.

Sposata con Chicco Nalli, da cui ha avuto tre figli, e superata la crisi che avevano attraversato lo scorso anno, i due sono sempre uniti. “La formula è non avere tempo per litigare. Io e mio marito abbiamo l’abitudine di fare le vacanze insieme ai bambini senza portarci baby sitter o aiuti di nessun tipo, proprio per il  piacere di stare in famiglia, quindi immaginatevi la tabella di marcia che ci accompagna quotidianamente. Con tre figli da guardare, far divertire e crescere, dove si trova il tempo per litigare?”.

Ultimamente si parla parecchio delle coppie che si sono formate e poi separate a “Uomini e donne” e Tina dà la sua opinione in merito. “Su Giulia Montanarini e Alessio Lo Passo non avrei scommesso fin dall’inizio, per cui non mi sono molto meravigliata. Mi lasciano più perplessa Ludovica e Marco, la cui storia mi aveva convinta di più e me ne sono un po’ dispiaciuta. Il punto è che tutti i giorni le coppie si lasciano anche nella vita normale, figuriamoci se non dovrebbe capitare a chi si conosce di fronte allo schermo televisivo: le telecamere non garantiscono l’immunità a nessuno, men che meno l’amore eterno. Se ne faranno tutti una ragione e andranno avanti nella vita”.

Una volta fuori dagli studi, Tina, dichiara di non rimanere sempre in contatto con chi ha partecipato al programma. “Con alcuni ci sentiamo per salutarci ogni tanto, con altri magari si sviluppano amicizie più strette come è accaduto con Karim o con Gianni Sperti, con i quali ho anche lavorato in alcuni eventi e con i quali sono tutt’oggi in contatto. Con le corteggiatrici ho magari meno contatti, mentre con tronisti e troniste è più facile che si sviluppi un rapporto fatto magari di consigli. Poi però non con tutti vale la stessa cosa”.

Luana Zotti Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP-SpamFree by Pole Position Marketing