Ballando con le stelle, Samuel Peron: “La Rai ci usa per quel breve periodo e poi si dimentica di noi”

E’ uno dei maestri di ballo più famosi del programma “Ballando con le stelle”, Samuel Peron. Le voci lo vedono anche nel cast del prossimo programma di Barbara D’Urso, Baila!, in onda a settembre. In realtà, non c’è ancora niente di confermato. E si è anche parlato di un possibile flirt proprio tra il ballerino e la conduttrice di “Pomeriggio 5”. “Non c’è mai stato nulla fra noi, ci lega soltanto una profonda simpatia reciproca e un’amicizia professionale” – confessa Samuel a “Vero” – “Le nostre frequentazioni proseguono anche fuori dagli schermi e sono stato invitato alla sua festa di compleanno, ma nulla di più. Barbara è una donna grintosa e allo stesso tempo giocherellona ed è molto piacevole stare con lei. Mi piace farla ballare e cercherò di esaudire il suo sogno di esibirsi in un tango con me”.

Oltre a “Ballando con le stelle”, valuta altre proposte lavorative, come è giusto che sia, anche da parte di Mediaset. “Rimango fedele alla Carlucci. Però, essendo un libero professionista, ho bisogno di lavorare per vivere e di portare avanti la mia immagine professionale. Non sono sufficienti i tre mesi di Ballando per campare, quindi porto avanti anche altre proposte lavorative. Purtroppo la Rai ci usa per quel breve periodo e poi si dimentica di noi, invece a Mediaset i personaggi vengono utilizzati in diversi programmi, com’è giusto che sia”.

Oltre ad essere un bravissimo ballerino, Samuel ha la passione anche per il teatro. “Mi piace molto il teatro e voglio continuare su questa strada. In realtà non mi dispiacerebbe fare delle fiction o anche un film, anche se non credo di avere la preparazione necessaria. Comunque, se mi dovessero proporre dei ruoli, li accetterei volentieri, altrimenti non importa, non mi mancano le cose da fare”.

Ha anche intrapreso l’attività da imprenditore nel campo dell’abbigliamento. “A settembre presenterò a Milano la collezione primavera/estate 2012 della mia prima linea di abbigliamento sportivo che si chiama Brancus, il cui logo è un lupo stilizzato. La seconda linea, invece, più casual ed economica, si potrà acquistare on line, direttamente attraverso il sito, insieme a una linea di accessori. Ho iniziato quasi per gioco a buttare giù delle idee e ora quest’attività mi sta regalando grandi soddisfazioni”.

Luana Zotti Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP-SpamFree by Pole Position Marketing