Simoncelli lotta tra la vita e la morte. Gravissimo incidente al Gp di Malesia

Gravissimo incidente per Marco Simoncelli durante il Gp di Malesia, in seguito al quale è stata decisa la cancellazione della gara.
Il pilota italiano della Honda è stato travolto da Colin Edwards e da Valentino Rossi, che non è caduto. Nel corso dell’impatto, il giovane Simoncelli ha perso il casco rimanendo a terra immobile in mezzo alla pista. Le sue condizioni risultano al momento gravissime, ed il pilota starebbe lottando tra la vita e la morte.
“Simoncelli è arrivato già in arresto cardiocircolatorio, e ha un vistoso segno di una ruota sul collo. Stiamo cercando di rianimarlo ma è molto difficile”: così, nel corso di un’intervista il dottor Giuseppe Russo avrebbe commentato l’arrico di “Sic” presso il centro medico della pista.
Ancora non chiara, invece la dinamica dell’intero incidente: secondo quanto visibile dalle immagini, Simoncelli avrebbe tagliato in modo innaturale una curva, probabilmente dopo aver perso aderenza. Nella caduta, il pilota 24enne avrebbe perso il casco mentre due moto gli sono passate sopra. Valentino Rossi, uno dei piloti delle due moto, ora ai box è apparso molto scosso.

Emanuela Longo Author

Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all'Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP-SpamFree by Pole Position Marketing