Berlino sotto shock: madre getta neonato dal quinto piano

Una notizia agghiacciante arriva da Berlino: una donna 40enne avrebbe gettato da una finestra del quinto piano di un palazzo, un neonato, subito dopo il parto. Per il piccolo, ovviamente non c’è stato nulla da fare.

Il bambino, sano alla nascita, era stato messo in un sacco dell’immondizia e gettato come un rifiuto dalla finestra; a ritrovarlo, un condomino del palazzo, nel quartiere di Charlottenburg, quando nella mattinata di ieri aveva si era accorto del sacco nel cortile interno dell’edificio.

“Ho visto i piedini minuscoli e le manine nel sacco della spazzatura. C’era sangue ovunque, e mi è stato subito chiaro che si trattasse di un neonato”, ha raccontato l’uomo alla polizia del posto.

In seguito al ritrovamento del piccolo cadavere, la donna, insieme alla figlia maggiore, di 15 anni, e al compagno, di 44, sono stati arrestati; questi ultimi, dopo la confessione della madre sono poi stati rilasciati, mentre la donna risulta ora ricoverata in una clinica per tutti gli accertamenti del caso e sarà chiaramente processata.

Emanuela Longo Autore

Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all'Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP-SpamFree by Pole Position Marketing