Delitto di Garlasco, Stasi assolto. La mamma di Chiara Poggi: “Non mi arrenderò”

“Non mi arrenderò. Ho ancora fiducia nella giustizia”. Con queste parole, Rita Poggi, mamma di Chiara, la ragazza uccisa a Garlasco, in provincia di Pavia, il 13 agosto 2007, ha commentato la sentenza di ieri, con la quale la seconda Corte d’appello di Milano ha assolto Alberto Stasi, 28 anni, dall’accusa di aver assassinato l’allora fidanzata.

Dopo quattro anni dall’atroce delitto, dunque, nuovamente tutto da rifare nell’ambito delle indagini che, al momento, non vedono alcun indagato per l’uccisione della povera Chiara Poggi.

Stasi, dopo la lettura della sentenza ha abbracciato i suoi avvocati Angelo Giarda e Giulio e Giuseppe Colli, manifestando una visibile commozione. Le cinque udienze che hanno caratterizzato questo processo d’appello si sono svolte a porte chiuse, nonostante la Corta abbia poi permesso ai giornalisti di accedere in aula per la lettura del dispositivo.

Emanuela Longo Author

Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all'Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP-SpamFree by Pole Position Marketing