Costa Concordia, tragedia: 3 i morti per annegamento, 50 persone mancano all’appello

TopNotizie.it 14 gennaio 2012 0

Una vera tragedia quella che si è consumata al largo delle coste toscane, all’altezza dell’Isola del Giglio. Già nella notte, la nave Concordia della Costa Crociere aveva iniziato ad imbarcare acqua dopo aver urtato uno scoglio di Punta Gabbianara. Nel giro di pochi attimi, la situazione è andata peggiorando, costringendo il comandante ad ordinare ai 4.229 passeggeri a bordo di indossare i giubbotti e prepararsi ad evacuare salendo sulle scialuppe di salvataggio immediatamente calate in acqua.

Dopo la mezzanotte, la nave si è poi adagiata su un fianco, come mostrano le raccapriccianti immagini che al momento stanno facendo il giro di tutto il mondo.

In base all’ultimo bilancio del prefetto di Grosseto, tre sarebbero i morti certi per annegamento, mentre in 14 sarebbero rimasti feriti. Ancora 50 sarebbero invece le persone a mancare all’appello e, con ogni certezza, non sarebbero più a bordo del relitto anche in base a quanto dichiarato dal tenente colonnello della Guardia di finanza Italo Spalvieri: “Non c’è più nessuno e dall’isola tutti sono già stati trasferiti a porto Santo Stefano”.





CONDIVIDI!

-:600

Lascia un commento »

WP-SpamFree by Pole Position Marketing