Terremoto al Nord Italia: da Verona a Reggio Emilia, ultima scossa di magnitudo 4.9

TopNotizie.it 25 gennaio 2012 0

Dalla serata di ieri si registrano forti scosse di terremoto nel nord della nostra Penisola. A partire dalle ore 20:49 di ieri sera, sono state almeno sei le scosse avvertite in Veneto, ed in particolare nella provincia di Verona. La più forte, quella delle 0:54, che secondo i sismologi avrebbe segnato magnitudo 4.2.

Il terremoto ha avuto ipocentro a 10,3 km di profondità e epicentro in prossimità dei comuni di Bosco Chiesanuova, Cerro Veronese, Fumane, Grezzana, Marano di Valpolicella, Negrar, San Pietro in Cariano e Sant’Anna d’Alfaedo.

A seguire, sono state registrate altre scosse: all’1:05 con magnitudo 2.1 della scala Richter, poi stamattina alle 7:15 di magnitudo 2.5; alle 8:26 ancora una replica di magnitudo 2.9, avvertita anche nel Milanese dove sono state registrate numerose telefonate presso i Vigili del Fuoco.

Nella mattinata, un’ulteriore forte scossa alle ore 9:06 è stata avvertita in tutto il Nord Italia, da Trento a Torino così come Milano, Genova, Bologna e fino all’alta Toscana. La forte scossa di questa mattina, è stata di magnitudo 4.9 ed ha avuto l’epicentro nella pianura padana emiliana, in provincia di Reggio Emilia.

Al momento non si segnalano danni a cose e persone.





CONDIVIDI!

-:418

Lascia un commento »

WP-SpamFree by Pole Position Marketing