Costa Concordia, altri due corpi recuperati

Lo scorso 22 marzo 2012, erano stati individuati ulteriori due corpi nel relitto della nave Costa Concordia, naufragata lo scorso gennaio a largo dell’Isola del Giglio. Oggi, le due vittime sono state recuperate in seguito alle operazioni condotte dai nuclei subacquei dei Vigili del Fuoco, dei Gos della Marina Militare, della Guardia Costiera e della polizia di Stato.

A renderlo noto, per mezzo di un comunicato, è stata la struttura del Commissario delegato per l’emergenza per il naufragio della Costa, arenata sull’isola del Giglio.

Intanto, proprio in un negozio dell’isola, erano apparse delle cartoline con l’immagine della nave Concordia al prezzo di 50 centesimi. Avvertito dell’accaduto, il primo cittadino Sergio Ortelli, ha subito predisposto un controllo che ha portato all'”immediato ritiro di qualsiasi materiale possa fare riferimento in modo immorale alla tragedia della Concordia”.

Emanuela Longo Author

Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all'Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP-SpamFree by Pole Position Marketing