Creatore video “Kony 2012” arrestato: “vandalizzava auto e si masturbava” – VIDEO

TopNotizie.it 18 marzo 2012 0

Il nome di Jason Russell è salito alla ribalta soprattutto nelle ultime settimane, per aver firmato il video circolante sul web, “Kony 2012”, realizzato al fine di chiedere l’arresto del guerrigliero in Uganda, Joseph Kony, definito il principale ricercato nel mondo e accusato di assassini e stupri di massa e anche del sequestro e della riduzione in schiavitù di migliaia di bambini.

Il creatore del video virale, è ora nuovamente al centro dell’attenzione internazionale, per tutt’altra ragione: Russell, infatti, è stato arrestato per atti osceni in luogo pubblico, a San Diego, dove è stato pizzicato, completamente nudo, vicino la spiaggia a Pacific Beach.

Un portavoce della polizia, nel rendere note le ragioni dell’arresto, ha asserito di aver trovato l’uomo mentre “vandalizzava auto e si masturbava, probabilmente sotto l’effetto di qualcosa”. Il 33enne è stato poi ricoverato presso un centro ospedaliero al fine di essere sottoposto ad una serie di controlli di salute mentale.

Il Ceo di Invisible Children, l’organizzazione di cui Russell è co-fondatore, ha giustificato il ricovero dell’uomo a causa di “esaurimento, disidratazione e malnutrizione”. Ha poi scritto sulla pagina web dell’organizzazione: “Le ultime due settimane hanno comportato un grosso peso emotivo per tutti noi, e in special modo per Jason, e questo peso si è manifestato in uno sfortunato incidente. La passione di Jason e il suo lavoro hanno fatto tanto per aiutare così tante persone, e siamo devastati nel vederlo affrontare questo problema di salute personale”.





CONDIVIDI!

-:434

Lascia un commento »

WP-SpamFree by Pole Position Marketing