Crolla palco Laura Pausini: operaio morto sul colpo, due feriti

Una vera e propria tragedia, quella accaduta a Reggio Calabria intorno alle 2 di questa notte quando, mentre al Pala Calafiore fervevano i preparativi in vista del concerto che avrebbe dovuto tenere stasera Laura Pausini, ha ceduto l’intera struttura che avrebbe dovuto sostenere il palco, provocando la morte di un operaio ed il ferimento di altre due.

La vittima è Matteo Armelini, 32 anni non ancora compiuti e residente a Roma. Mentre si procedeva nelle operazioni di montaggio, è avvenuto il crollo improvviso della struttura in acciaio, che in pochi attimi è finita sopra la tribuna ovest. I due operai feriti sono ora ricoverati negli ospedali “Riuniti” di Reggio Calabria, dove le loro condizioni non sarebbero gravi.

La struttura è ora posta sotto sequestro e, ovviamente, il concerto (unica tappa in Calabria) è stato annullato. La stessa triste sorte, era accaduta pochi mesi fa al giovane Francesco Pinna, in occasione del concerto di Jovanotti.

Emanuela Longo Author

Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all'Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP-SpamFree by Pole Position Marketing