Computer, iPad e cellulari per 35mila euro nascosti nell’armadio: arrestato commesso Mediaworld

Nell’armadio della propria casa, aveva accuratamente nascosto un vero arsenale tecnologico composto da computer, iPad, cellulari ed altro materiale elettronico, per un valore di circa 35 mila euro. La stessa somma, era quella che mancava nel negozio di elettronica Mediaworld di Casalecchio di Reno (Bologna), dove lavorava come commesso.

Ovviamente, tutto ciò non è stata una mera coincidenza e dopo l’avvio delle indagini, l’attenzione dei militari si era concentrata proprio sul giovane salernitano di 29 anni, abitante a Crevalcore (Bologna) il quale è stato denunciato per furto e ricettazione.

A denunciare l’accaduto era stato il responsabile del negozio presso il quale il giovane lavorava.

Emanuela Longo Author

Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all'Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP-SpamFree by Pole Position Marketing