Crisi, portiere si impicca dopo lettera di licenziamento

TopNotizie.it 30 aprile 2012 0

Aumentano i casi di suicidio in seguito alla crisi. Questa volta, è accaduto a Napoli; la vittima è un portiere il quale aveva ricevuto da poco una lettera di licenziamento che lo avrebbe portato nei prossimi mesi a lasciare la casa dove viveva.

Sarebbe questa, secondo gli inquirenti, la causa del tragico gesto che ha spinto l’uomo, un 55enne, ad impiccarsi presso la sua abitazione di corso Garibaldi. In seguito alla separazione dalla moglie, dalla quale aveva avuto due figlie, e alla morte della madre, l’uomo aveva iniziato a soffrire di crisi depressive, stando al racconto dei condomini.

A ottobre avrebbe dovuto lasciare l’alloggio da portiere in cui abitava e giorni fa i proprietari della casa avevano fatto un sopralluogo per metterla in vendita.





CONDIVIDI!

-:738

Lascia un commento »

WP-SpamFree by Pole Position Marketing