Poste Italiane, l’UNC in merito ai disagi di ieri

TopNotizie.it 18 aprile 2012 0

Nella giornata di ieri, si sono verificati grandi disagi negli uffici postali di tutta Italia, in seguito al blocco del sistema operativo informatico. In merito a tali disguidi, è intervenuto Massimiliano Dona, Segretario generale dell’Unione Nazionale Consumatori (UNC) che ha asserito: “E’ necessario far luce sul disservizio di un’azienda che eroga servizi pubblici poiché è assolutamente scandaloso che continuino a verificarsi episodi simili”.

Prosegue ancora Dona: “Quanto è avvenuto ha creato diversi contrattempi ai cittadini specialmente in una giornata in cui gli uffici erano pieni di pensionati Inpdap che non hanno potuto riscuotere il loro assegno e di consumatori che non sono riusciti ad effettuare alcuna operazione finanziaria agli sportelli”.

Non è la prima volta che Poste Italiane mette i consumatori di fronte a simili disagi, ed in merito ha incalzato l’avvocato Dona: “Poste non è nuova a questi disagi; è bene che una società che svolge un ruolo così importante per i cittadini fornisca una giustificazione plausibile e, soprattutto, spieghi cosa intende fare per evitare che tutta Europa parli di noi”.

Conclude il Segretario generale dell’UNC: “Sebbene l’offerta dei prodotti postali ci sia presentata come un servizio veloce ed efficiente, le segnalazioni che pervengono ai nostri sportelli provano il contrario. A ciò si aggiunga che anche le procedure per la soluzione bonaria delle vertenze trascurano spesso l’interesse degli utenti costretti a ricorrere al Giudice per vedere riconosciuto il legittimo risarcimento per i disservizi. A tal fine ricordiamo che coloro che volessero segnalare la propria esperienza possono scrivere una mail, specificando nell’oggetto ‘DISSERVIZIO POSTE’, all’indirizzo info@consumatori.it”.





CONDIVIDI!

-:213

Lascia un commento »

WP-SpamFree by Pole Position Marketing