Aggiornamenti terremoto in Emilia: 15 morti, sette dispersi e duecento feriti

E’ tragico il bilancio del violento terremoto che ha scosso l’Emilia ed il Nord Italia intero questa mattina alle 9:00 con la forte scossa di 5,8 gradi della scala Richter e le successive scosse di magnitudo superiore a 5, registrate intorno alle ore 13:00. Al momento, si parla di 15 morti, sette dispersi e duecento feriti, dati che potrebbero aumentare col passare delle ore.

A diffondere questi preoccupanti dati è stato il sottosegretario Antonio Catricalà, in un’informativa al Senato. Tragico anche il bilancio degli sfollati: al momento sarebbero ottomila i nuovi, che andranno così ad affiancare i seimila del sisma dello scorso 20 maggio. Secondo quanto asserito dal Governo, quello di oggi è stato “un nuovo terremoto e non una scossa di assestamento del precedente”.

Lo stesso sottosegretario Antonio Catricalà, in un’informativa al Senato, ha inoltre dichiarato che il prossimo 4 giugno sarà indetta una giornata di lutto nazionale per il sisma che ha colpito l’Emilia.

Emanuela Longo Author

Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all'Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP-SpamFree by Pole Position Marketing