Brindisi, Alemanno e Gasperini: rinviata la Notte dei Musei in segno di lutto

La decisione è stata presa dal sindaco della Capitale, Gianni Alemanno e dall’assessore alla Cultura, Dino Gasperini, in seguito al gravissimo attentato di questa mattina a Brindisi, nel corso del quale ha perso la vita una giovane studentessa sedicenne ed altri studenti restano ancora ricoverati in condizioni gravi.

“In segno di lutto e di cordoglio per l’orribile attentato avvenuto questa mattina a Brindisi, Roma Capitale, d’intesa con il Ministero per i beni e le Attività culturali, ha deciso di rinviare la Notte dei Musei in programma questa sera”, ha dichiarato il primo cittadino di Roma.

“L’amministrazione capitolina si stringe intorno alle famiglie delle vittime, agli studenti e a tutti i cittadini di Brindisi colpiti da questo terribile atto criminale, reso ancora piu’ tragico dal fatto che ha preso di mira dei giovani innocenti e una scuola intitolata proprio a Giovanni Falcone e Francesca Morvillo”, ha poi aggiunto.

Emanuela Longo Author

Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all'Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP-SpamFree by Pole Position Marketing