Terremoto in Emilia, il bilancio delle vittime: sei morti e decine di feriti

TopNotizie.it 20 maggio 2012 0

Finale Emilia, nel Modenese, e Sant’Agostino, nel Ferrarese, sono stati i centri maggiormente colpiti dal forte sisma che ha fatto tremare il Nord Italia questa mattina e che ancora continua a procurare paura e terrore nelle zone colpite. Molti i danni agli edifici, ma soprattutto vittime e numerosi feriti sono il bilancio del violento terremoto.

I Carabinieri, hanno individuato le sei vittime del terremoto: trattasi di quattro operai e due donne. Nicola Cavicchi, 35enne, residente a San Martino, frazione di Ferrara, è rimasto schiacciato in seguito al crollo della fabbrica Ceramiche di Sant’Agostino, nel Comune di Sant’Agostino. Nella stessa ditta è morto anche Leonardo Ansaloni, 51enne, residente a Reno Centese in provincia di Ferrara.

La terza vittima è sempre un operaio, Gerardo Cesaro, 59 anni e residente a Molinella, deceduto sempre a Sant’Agostino, per il crollo di un capannone della Tecopress di Dosso. Un altro operaio di origini marocchine, Tarik Naouch di 29 anni, residente a Crevalcore, è morto a Ponte Rodoni di Bondeno nel crollo che ha interessato lo stabilimento Ursa, che produce polistirolo. Sempre a Sant’Agostino è morta un’ultracentenaria (103 anni), Nerina Balboni, colpita alla testa da un calcinaccio, mentre nella provincia di Bologna, una cittadina tedesca di 37 anni, Gabi Ehsemann, si è sentita male subito dopo la forte scossa.





CONDIVIDI!

-:575

Lascia un commento »

WP-SpamFree by Pole Position Marketing