Terremoto: nuove scosse in Emilia nella notte

La terra continua a tremare in Emilia, non lasciando tregua ai tanti abitanti ancora provati dal forte sisma della scorsa domenica. Le scosse più forti, si sono avute nella notte, tra mezzanotte e l’una, rispettivamente di magnitudo 4.3, avvertita sia a Modena che a Bologna, con epicentro a Finale Emilia, zona già ampiamente colpita dalle precedenti scosse, e di 3.2.

Le scosse si sono poi susseguite per tutta la notte, registrando un’intensità variabile tra 2.6 e 3 gradi. Già dalle prime ore del giorno, a Finale si sono attivati gli accertamenti al fine di verificare le condizioni delle costruzioni già lesionate nei giorni passati.

Dopo le nuove scosse della notte, il primo cittadino di Finale Emilia, Fernando Ferioli, ha commentato: “E’ tornata la paura. Stiamo tornando indietro, finché non ci sarà un po’ più di tranquillità non riusciremo a progredire. Cercavamo di convincere le persone a tornare nelle loro abitazioni, se agibili, ma se continuano queste scosse sarà impossibile”.

E con le nuove scosse, sono giunti anche i nuovi crolli, in particolare al castello Estense.

Emanuela Longo Author

Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all'Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP-SpamFree by Pole Position Marketing