Italia-Croazia: il pareggio non basta. Prandelli: “Lotteremo fino alla fine”

Non è bastata la meravigliosa rete messa a segno da Andrea Pirlo per far volare in alto la nostra Nazionale in occasione della partita di ieri contro la Croazia, valevole per gli Europei 2012. Poco dopo, saranno infatti i croati a permettere la conclusione del match con un pareggio, terminando così sull’1-1. Un pareggio oltremodo pericoloso per i nostri Azzurri e per la qualificazione ai quarti di finale. La partita decisiva per l’Italia, si giocherà il prossimo lunedì, contro l’Irlanda di Trapattoni, e lì, i nostri non potranno far altro che vincere per poter proseguire la loro strada.

Nonostante la delusione di ieri, tuttavia, Prandelli, Ct della nostra Nazionale, non perde ancora le speranze e subito dopo la fine dell’incontro ha dichiarato ai giornalisti: “Ci siamo, la squadra è viva e lotteremo fino alla fine. Abbiamo avuto buone opportunità nel primo tempo potevamo far meglio. Ci manca cattiveria e energia”.

“Potevamo chiuderla con un altro gol nel primo tempo: peccato, perché era una partita da vincere. Ma non ci abbattiamo, abbiamo un’altra gara e proviamo ad andare avanti”. E’ positivo anche Pirlo, artefice del secondo gol agli Euro2012 dell’Italia.

Emanuela Longo Author

Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all'Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP-SpamFree by Pole Position Marketing