Spagna-Irlanda: fine del sogno per Trapattoni

Ha appassionato ben 6.480.000 di telespettatori con share del 26.31% la partita di calcio trasmessa nella prima serata di ieri su RaiUno, Spagna-Irlanda, terminata con un sonoro 4-0. Delusione per i ragazzi di Trapattoni, che in soli due incontri della durata complessiva di 180 minuti, hanno subito due deludenti sconfitte, e sette gol.

Il prossimo lunedì, li attende l’incontro con l’Italia di Prandelli, una partita per noi decisiva ma che, per l’Irlanda, anche in caso di vittoria non basterebbe a raggiungere quota quattro punti necessaria per sperare. Ma proprio in occasione della partita contro l’Italia, Giovanni Trapattoni ha commentato: “Noi faremo il nostro dovere.  Se l’Italia andrà ai quarti di finale lo dovrà alle sue qualità, al suo impegno e non certo all’arrendevolezza dell’Irlanda”.

E sulla sonora sconfitta contro la Spagna: “E’ una squadra con un valore tecnico altissimo: è un’orchestra, ogni giocatore partecipa alla perfezione alla costruzione delle azioni”.

Emanuela Longo Author

Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all'Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP-SpamFree by Pole Position Marketing