Finale Euro 2012, stasera Italia-Spagna

Mancano poche ore al fischio d’inizio che decreterà l’avvio della finalissima di Euro 2012, a Kiev, e che vedrà scendere in campo Italia-Spagna. Per Cesare Prandelli, l’incontro più importante della sua carriera. In occasione degli Europei 2012, il ct della nostra Nazionale non ha mai smesso di inculcare la giusta dose di ottimismo e positività all’intera squadra e ai milioni di tifosi, ed alla fine, Prandelli è riuscito a spuntarla.

Ora, in occasione della finalissima, il ct commenta: “Alla finale abbiamo sempre creduto, l’abbiamo voluta e sognata nonostante non godessimo dei favori”. Il suo obiettivo, tuttavia, sembra essere già stato realizzato: “Volevo far innamorare la gente, farle ritrovare l’entusiasmo per l’Italia. Abbiamo centrato l’obiettivo”.

Ma cos’è che darà forza all’intera squadra in occasione di questa ultima ed emozionante impresa? Saranno i tifosi, come dichiara Prandelli: “Dobbiamo pensare a quanto italiani stanno aspettando qualcosa di importante. Stiamo pensando a loro”.

Il segreto della serata? Ancora una volta il ct commenta: “Non ci siamo inventati nulla, questo è il nostro modo di fare calcio da tanti anni. Ci sono tanti allenatori che arrivano dal settore giovanile per cercare di fare gioco, poi si arriva a un certo punto che pressato dai risultati ti dimentichi del fascino del gioco del calcio”.

Emanuela Longo Author

Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all'Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP-SpamFree by Pole Position Marketing