Vacanze estive: consigli su come lasciare la casa in sicurezza

Per i fortunati che quest’anno potranno permetterselo, nonostante la forte crisi economica, è giunto il periodo delle tanto sospirate vacanze estive. Come ogni anno in questa stagione, tuttavia, non mancano le raccomandazioni su come lasciare la casa in sicurezza per non rischiare brutte sorprese al rientro.

Ad intervenire sull’argomento è stato anche Massimiliano Dona, Segretario generale dell’Unione Nazionale Consumatori (UNC), che ha raccomandato agli italiani alla vigilia delle vacanze: “Un’ultima occhiata alla casa prima di partire per evitare brutte sorprese al rientro!”.

“Quando si lascia la propria abitazione, anche solo per un breve periodo, è bene controllare tutti gli elettrodomestici, l’allarme  e i rubinetti  di luce e gas”, afferma Dona che aggiunge: “a riguardo, è molto utile la lista stilata da IMQ (Istituto Italiano del Marchio di Qualità) sulle cose da fare prima di partire per le vacanze”.

L’Istituto in questione, infatti, consiglia di tenere costantemente sotto controllo il ‘salvavita’ ed in particolare verificarne il funzionamento qualche giorno prima della partenza; controllare l’impianto antiintrusione prima delle vacanze e soprattutto inserire l’allarme quando si lascia l’appartamento. Non dimenticate infine gli elettrodomestici: staccare la spina di frigoriferi e tv oltre a scongiurare danni, evita eventuali consumi provocati dalle posizioni di stand by.

Conclude Dona: “Inoltre, e sempre bene lasciare gli ambienti puliti, buttar via la spazzatura ed eliminare i cibi in scadenza e, come ricorda IMQ, non dimentichiamoci di piante ed animali: se proprio non possiamo portarli in viaggio affidiamoli a persone di fiducia”.

Emanuela Longo Author

Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all'Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP-SpamFree by Pole Position Marketing