Ustica, due 14enni rubano un auto e cadono in mare: annegati entrambi

Foto dal web

Tragedia ad Ustica, in provincia di Palermo, dove due ragazzini di 14 anni sono morti annegati dopo essere finiti in mare. I due quattordicenni, avevano rubato un’auto di proprietà di un pensionato e parcheggiata vicino al porto e, per cause ancora tutte da accertare, dopo aver perso il controllo della vettura sono finiti in mare.

Subito dopo l’accaduto, sono intervenuti immediatamente i sommozzatori privati della società “Diving Barracuda”, estraendo dal mare i corpi dei due ragazzini, ormai senza vita. Ora, i carabinieri stanno indagando sulla vicenda. Secondo una prima ricostruzione da parte degli investigatori, i due 14enni, uno di origine tunisina e l’altro di Ustica, avrebbero trovato la Panda parcheggiata nei pressi del porto con le chiavi inserite nel cruscotto.

Dopo esserne entrati in possesso e percorso un breve tratto, avrebbero però perso il controllo dell’auto finendo in mare.

Emanuela Longo Author

Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all'Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP-SpamFree by Pole Position Marketing