Terremoto, scossa di magnitudo 4.1 nel Sannio

Paura nella notte, in seguito ad una forte scossa di terremoto di magnitudo 4.1 registrata subito dopo le ore 3:00 nel Sannio, in provincia di Benevento. Secondo le informazioni fornite dalla Protezione Civile, la scossa è stata avvertita dalla popolazione tra i Comuni di Paduli, Pietrelcina e Sant’Arcangelo Trimonte.

Sul sito web dell’Ingv (Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia), alla prima scossa ne sarebbero poi seguite altre due, una alle ore 3:18 di magnitudo 2.1 nella Valle dell’Aterno, vicino L’Aquila, e l’altra di magnitudo 2.2 alle ore 3:23 nel Sannio. Fortunatamente non sono stati registrati danni a cose e/o persone.

La scossa più forte registrata in Campania, invece, era stata preceduta da altre due di minore intensità (magnitudo 2.4) a distanza di pochi minuti l’una dall’altra.

All’alba, la terra ha continuato a tremare facendo registrare alle 5:47 una scossa di magnitudo 3.5 ed un’altra di 2.5 alle ore 6:02. I due eventi sismici non hanno provocato danni a persone o cose e sono stati avvertiti dalla popolazione dei Comuni di Paduli, Apice e Sant’Arcangelo Trimonte, in provincia di Benevento.

Emanuela Longo Author

Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all'Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP-SpamFree by Pole Position Marketing