Yara Gambirasio: svolta nelle indagini?

TopNotizie.it 18 settembre 2012 0

Yara Gambirasio

Chi ha ucciso la piccola Yara Gambirasio? E’ questa la domanda che da mesi ormai si pongono gli inquirenti ma soprattutto i genitori della ragazzina di Brembate, in provincia di Bergamo. Oggi, forse, a pochi mesi dalla scadenza delle indagini, arriva una svolta importante in base alla quale gli inquirenti avrebbero trovato il DNA che per molti punti andrebbe a corrispondere a quello trovato sugli slip e sui leggings della vittima. Il Dna in questione, in base alle indiscrezioni emerse, apparterrebbe ad un uomo di Gorno, in provincia di Bergamo, morto però nel 1999.

I risultati sarebbero emersi dai residui di saliva su una marca da bollo della patente dell’uomo e, secondo gli esperti, sarebbe il padre dell’assassino di Yara Gambirasio. “I punti di contatto con quelli del presunto assassino aumentano, e per gli esperti sono significativi, ma ancora una volta non bastano”, scrive il Corriere sottolineando come i figli ed i parenti dell’uomo deceduto sono stati sottoposti al prelievo.

I risultati, tuttavia, sono stati negativi anche se si pensa ora ad un figlio illegittimo dell’uomo senza tuttavia avere riscontri concreti. Si pensa, allora, alla convocazione di donne da sottoporre al test del Dna, probabilmente per ricercare la madre del presunto killer.





CONDIVIDI!

-:508

Lascia un commento »

WP-SpamFree by Pole Position Marketing