Franco Fiorito in carcere: “Io innocente”. Fatture Pdl nel tritacarte

L’ex capogruppo del Pdl alla Regione Lazio Franco Fiorito è stato arrestato ieri con l’accusa di peculato per i movimenti di denaro relativo ai rimborsi al partito della Regione Lazio e finito sui suoi conti all’estero. A peggiorare ulteriormente la posizione di Fiorito, anche la sua partecipazione alla trasmissione Mediaset Quinta Colonna.

Raggiunto telefonicamente da TgCom24, subito dopo l’arresto da parte del nucleo di polizia Valutaria della Guardia di Finanza, Fiorito si è dimostrato tranquillo, commentando: “Sono sereno, sono tutti molto cortesi e sono sereno. L’ordinanza l’ho letta velocemente e parla di una ipotetica fuga con mezzi veloci come barche e macchine e poi di una mia ancora permanenza in un ruolo che possa nuocere. Il consiglio è sciolto e non sono più il capogruppo, mi sembra una discreta forzatura, però vedremo, io rispetto la magistratura. Di certo non me l’aspettavo e non è una cosa piacevole. Innocente? Assolutamente sì”.

In base a quanto si legge all’interno dell’ordinanza di custodia cautelare, il gip Stefano Aprile ha scritto che “frammenti di fatture destinate al gruppo consiliare del Pdl sono stati ritrovati nel tritacarte e nella pattumiera dell’abitazione” di Fiorito, il che lascia intendere come lui disponesse “liberamente della documentazione che custodiva”, manipolandone o distruggendone parte della stessa.

Oltre a documenti del Pdl spuntati dal nulla dopo essere risultati assenti in occasione di una precedente perquisizione, il gip scrive nell’ordinanza anche in merito all’uso incontrollato di carte di credito, bancomat e assegni. Si parla di “oltre 130 assegni per un valore complessivo di euro 369.149,10″; di 184.400 euro spesi con carte di credito/debito; di 121.350 euro di prelievi di contante allo sportello e di 26.804 euro di prelievi con carta bancomat”.

Sempre in base all’ordinanza, sono 193 i bonifici, per 1,380 milioni di euro di “arricchimento personale”, finiti sui conti di Franco Fiorito.

Emanuela Longo Author

Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all'Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP-SpamFree by Pole Position Marketing