Mistero nel Mare di Okhotsk: cargo con 700 tonnellate d’oro scomparso nel nulla

Mistero in merito al cargo Amurskoe, con a bordo una decina di persone e 700 tonnellate d’oro che, dopo aver lanciato un SOS sembra essere sparito nel nulla in mezzo al Mare di Okhotsk, nell’estremo oriente della Russia. Le ricerche sono iniziate ieri e proseguite anche nella mattinata odierna e a tal fine sono stati impiegati tre navi, un mezzo anfibio e un elicottero, senza tuttavia alcun esito positivo.

Dopo l’arrivo della prima nave, che però non è riuscita a trovare tracce del cargo, le ricerche si sono dovute interrompere a causa delle difficili condizioni meteo, caratterizzate da forti piogge, vento e onde alte fino a quattro metri.

Dopo aver perlustrato oltre quattro mila metri quadrati di mare, le ricerche non sembrano aver prodotto alcun risultato. In base a quanto ha riferito la portavoce del dipartimento indagini sui trasporti dell’Estremo oriente: “Le squadre impegnate nelle ricerche stanno effettuando le necessarie verifiche, per stabilire cosa sia accaduto. Va verificata la rotta della nave e le sue condizioni tecniche”.

Emanuela Longo Author

Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all'Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP-SpamFree by Pole Position Marketing