Bersani: “Se diventerò presidente del Consiglio, darò un posto da ministro a Renzi”

A detta di Pier Luigi Bersani, saranno 2-3 milioni coloro che andranno a votare alle primarie del Centrosinistra affermando, durante la sua partecipazione al forum sulla Stampa.it: “In ogni caso io resto segretario fino al prossimo congresso del Pd, nell’ottobre 2013”. Ha poi aggiunto Bersani: “Non ho remore ad immaginare che in caso di mia vittoria, chi ha votato Renzi e Renzi stesso, poi possa essere utile al Paese”.

Ed a proposito di Renzi, sindaco di Firenze, a margine della visita al campus universitario di Torino Bersani ha dichiarato: “Se diventerò presidente del Consiglio, darò un posto da ministro a Renzi”. Interrogato su una sua possibile ricandidatura al prossimo congresso del Pd, il segretario del partito ha replicato: “No, credo che al prossimo congresso ci debba essere un giro della ruota”.

Ha poi aggiunto Bersani: “Le primarie sono fatte da tutti i progressisti, non solo dal Pd, per scegliere il candidato dei progressisti alla guida del Paese. Dopodiché invece il congresso del Pd, che è in forme apertissime, ci sarà l’anno prossimo e io intendo comunque finire lì”.

Emanuela Longo Author

Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all'Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP-SpamFree by Pole Position Marketing