Resti di madre e figlia scomparse nel 2004: fermato marito per omicidio volontario e occultamento di cadavere

Terribile scoperta, ieri, in una villetta di Castel Volturno, nel casertano, da parte della polizia scientifica che ha rinvenuto i corpi di due persone che, secondo la trasmissione di RaiTre, Chi l’ha visto?, sarebbero quelli di due donne, Elisabetta Grande e Maria Belmonte, rispettivamente moglie e figlia di Domenico Belmonte, proprietario dell’abitazione. Le due donne, erano misteriosamente scomparse nel lontano 2004 ma nessuno marito e padre compreso, aveva mai denunciato la loro scomparsa. L’uomo, in particolare, aveva parlato di un allontanamento volontario da parte di entrambe.

La scoperta dei due corpi ridotti ormai a scheletri, è avvenuta ad opera degli agenti del Servizio Centrale Operativo, della Squadra Mobile di Caserta e del locale commissariato. Alla trasmissione di RaiTre condotta da Milena Gabanelli, la scorsa settimana si era rivolto il fratello e zio delle due vittime, Lorenzo Grande.

I due corpi sono stati rinvenuti in un locale sotterraneo della villetta attraverso l’ausilio di specifiche apparecchiature della Polizia scientifica di Roma. Erano entrambi adagiati a terra, uno al fianco dell’altro e si è appreso che nella villetta, da otto anni a questa parte, siano state pochissime le persone che hanno avuto accesso.

Dopo un lungo interrogatorio, Domenico Belmonte, 72 anni, marito di Elisabetta Grande e padre di Maria Belmonte, è stato fermato per omicidio volontario e occultamento di cadavere. L’ex genero di Belmonte, Salvatore Di Maiolo, è indagato per gli stessi reati.

Emanuela Longo Author

Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all'Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP-SpamFree by Pole Position Marketing