Smascherati 207 finti poveri a Roma

TopNotizie.it 9 novembre 2012 0

I finanzieri del Comando provinciale di Roma, hanno scoperto ben 207 falsi poveri, tra Civitavecchia e Nettuno, i quali avevano chiesto ed ottenuto prestazioni sociali ed assistenziali ovviamente a carico dello Stato e di enti locali come buoni scolastici, borse di studio e così via, pur vivendo comunque in ville prestigiose e pur avendo automobili di lusso.

Gli accertamenti iniziali della Guardia di Finanza sui vari casi, hanno sottolineato una situazione economica reale ben differente ed agiata rispetto a quanto avevano fatto credere allo Stato, secondo il quale invece vivevano in condizioni precarie. Per tale ragione, i responsabili sono stati denunciati all’autorità giudiziaria per i reati di falsa autodichiarazione e indebita percezione di provvidenze pubbliche e segnalati agli stessi enti locali erogatori delle provvidenze per le sanzioni amministrative, mentre l’importo dei benefici sarà recuperato dalle stesse amministrazioni locali.

Alcuni di coloro che per lo Stato apparivano come falsi poveri, in realtà erano in possesso di prestigiose ville nelle zone di Casal Palocco e dell’Infernetto, così come di auto di lusso, con un tenore di vita ben diverso rispetto a quello ricavato dai risultati dell’indicatore della situazione economica equivalente (Isee), determinato sulla base delle autodichiarazioni presentate.





CONDIVIDI!

-:3328

Lascia un commento »

WP-SpamFree by Pole Position Marketing