Meteo, neve a bassa quota e temperature in calo

Ormai da giorni, le previsioni meteo non promettono nulla di buono in vista della settimana che ci attende ed appena iniziata. Dal Nord Europa è infatti attesa un’ondata di aria fredda che farà crollare le temperature un po’ in tutta Italia, con forti venti, piogge intense soprattutto al Centro-Sud e neve fino a bassa quota al Centro-Nord.

Oggi, sull’intera Penisola sono attese nubi, con parziali rasserenamenti in Piemonte, Valle d’Aosta e tra bassa Calabria e Sicilia orientale. Su Alpi e Prealpi orientali, invece, neve anche a bassa quota, così come sull’Appennino Centrale ma oltre i 1000-1300 metri. Su Venezia, Romagna, su tutte le regioni tirreniche dalla Toscana fino al nord della Calabria, in Umbria e nei settori occidentali delle Isole c’è da attendersi piogge ed ancora più copiose saranno nella regione del Lazio meridionale e su Campania.

Da domani, nuova ondata di aria gelida al Centro-Nord, con neve a bassa quota che in serata potrebbe interessare anche il capoluogo lombardo in serata. Forti venti interesseranno soprattutto lo Ionio e il Tirreno centrale.

Emanuela Longo Author

Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all'Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP-SpamFree by Pole Position Marketing