Elezioni politiche alle porte, Berlusconi: “Monti è stato una delusione su tutti i fronti”

Mancano ormai poche ore all’apertura delle elezioni politiche 2013, ed i leader dei vari schieramenti politici candidati alla presidenza del Consiglio, hanno poche occasioni per far valere le proprie ragioni e cercare di convincere quegli elettori ancora indecisi sul voto da esprimere. Da Berlusconi a Bersani fino a Monti, tra denunce reciproche e repliche al vetriolo, andiamo a vedere quali sono le ultime dichiarazioni.

Ospite questa mattina de La telefonata di Maurizio Belpietro, Silvio Berlusconi, a poche ore dal voto ha commentato: “Lasciamo perdere questo Schulz, parliamo piuttosto di cose serie. Molti politici tedeschi si sono permessi di entrare a gamba tesa nella politica italiana, perché si sono abituati male con Monti a cui potevano dire cosa fare e cosa non fare. Con me non gli era permesso, perché lottavo per l’interesse dell’Italia”, e proprio su Monti il leader del Pdl non ha certamente avuto parole clementi, definendolo una “delusione su tutti i fronti”.

“Aveva promesso di non candidarsi e non ha mantenuto. Ma soprattutto ha dato prova di credere solo alle tasse”, ha commentato Berlusconi durante La telefonata, aggiungendo poi che, così facendo, il premier uscente rischia seriamente di non arrivare alla soglia di sbarramento e restare fuori dal Parlamento”.

Emanuela Longo Author

Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all'Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP-SpamFree by Pole Position Marketing