Oscar Pistorius accusato di omicidio premeditato

TopNotizie.it 15 febbraio 2013 0

Proprio ieri, nella giornata di San Valentino, Festa degli innamorati, una notizia ha sconvolto il mondo dello sport e non solo: l’atleta Oscar Pistorius ha ucciso la sua fidanzata, la modella Reeva Steenkamp. Inizialmente si era parlato di un tragico incidente, oggi invece, Pistorius è stato incriminato dai giudici del tribunale di Pretoria con la grave accusa di omicidio della bellissima modella. L’atleta paraolimpico, ha trascorso la notte in cella e, in attesa della prossima udienza prevista per il 19 febbraio, il Pubblico Ministero ha rivelato che sosterrà la tesi di omicidio premeditato, nonostante la richiesta del suo legale di farlo uscire su cauzione.

Stando a quanto rivelato dal quotidiano Beeld, che per primo ha dato la tragica notizia della morte della ragazza, Oscar Pistorius ha sparato dalla porta del bagno alla fidanzata. Secondo il giornale, la polizia sarebbe stata chiamata la prima volta due ore prima degli spari, in seguito ad alcune grida da parte dell’atleta e della modella, udite dai vicini di casa. La seconda volta, dopo il rumore degli spari da arma da fuoco. Sky News, ha riportato le parole del suo manager, per il quale l’atleta “contesta con fermezza le accuse di omicidio della fidanzata a suo carico”.

Da eroe, secondo la stampa americana, ora Pistorius è diventato un “paranoico” ed un “amante delle armi”. Intanto oggi l’atleta è arrivato in tribunale a bordo di un’auto della polizia, seduto sul sedile posteriore e con la testa coperta da una giacca. Tra i presenti anche il padre che dopo l’accusa formale lo ha sfiorato con affetto. Lui, è scoppiato in lacrime.





CONDIVIDI!

-:654

Lascia un commento »

WP-SpamFree by Pole Position Marketing