Roberta Ragusa, secondo un sensitivo è a 10 chilometri dalla sua abitazione

Da più di un anno, non si hanno più notizie di Roberta Ragusa, la donna misteriosamente scomparsa da Gello, alle porte di Pisa. Della sua sparizione, se ne continua spesso a parlare nel corso di varie trasmissioni di approfondimento giornalistico, tra cui Quarto Grado, nella speranza di trovare tracce salienti che chiariscano una volta per tutte cosa sia successo alla povera Roberta. Oggi, sul sito TgCom24, è stato pubblicato un video, che mostra un’immagine la quale, stando alle parole di un sensitivo, sarebbe esattamente quella rappresentante la donna.

Secondo il veggente, Ragusa si troverebbe in un sito che dista circa circa una decina di chilometri dalla sua abitazione, all’interno di una cavità dalle pareti sottili, e sarebbe immersa nell’acqua. Stando all’uomo, dunque, il corpo della donna sarebbe nascosto nelle vicinanze della base dell’arcata. Pur avendo deciso di restare anonimo, il veggente da mesi collabora con i cugini della scomparsa senza ricevere soldi in cambio.

In merito ha dichiarato: “Voglio solo aiutarvi a ritrovare la vostra cara”. Ora, se ne stanno occupando i carabinieri di Pisa, che stanno cercando di valutare il racconto dell’uomo. Il procuratore che si sta occupando del caso, Ugo Adinolfi, ha intanto comunicato: “Presto interrogheremo il marito della donna – Antonio Logli – unico indagato e siamo pronti eventualmente a chiedere la proroga dell’inchiesta per altri 6 mesi”.

Emanuela Longo Author

Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all'Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP-SpamFree by Pole Position Marketing