Formula 1 2013, tutto il GP in Tv con Sky: scopri l’offerta

TopNotizie.it 17 marzo 2013 0

Questa mattina ha finalmente preso il via il Gran Premio d’Australia, la vera prima prova del Mondiale di F1 stagione 2013. Andiamo subito a vedere quali sono stati i momenti più importanti della gara, caratterizzata, a partire dal 49° giro dalla pioggia sul circuito di Melbourne. Innanzitutto, ecco il risultato finale, che ha visto salire sul podio Raikkonen seguito da Alonso al secondo posto, mentre il gradino più basso del podio è stato occupato da Vettel, terzo. Massa, si è classificato in un’ottima quarta posizione. A seguire, i momenti più importanti dell’intera gara, giro dopo giro.

Al semaforo verde, Vettel mantiene la prima posizione, seguito da Massa e Alonso, rispettivamente in seconda e terza posizione. Il primo pit-stop della stagione è di Jenson Button, al 5° giro, seguito da Vettel al 7° che ha fatto perdere posizione a quest’ultimo portando al primo posto Massa ed al secondo Alonso con le loro Ferrari. Il pit-stop di Massa al 9° giro ha portato in prima posizione Alonso, seguito da Raikkonen e Hamilton.

Dopo i primi pit-stop generali, al 16° giro si sono ricomposte nuovamente le posizioni: la Force India di Suttil tiene il comando, seguito da Vettel, Massa, Alonso e Raikkonen. Al 17° giro il pilota Nico Hulkenberg è stato costretto a ritirarsi, mentre per Alonso, al 21° giro è arrivata la seconda sosta ai box che l’ha fatto scivolare in settima posizione. Dopo aver tenuto il comando al 23° giro, Massa scivola di alcune posizioni in quello successivo, lasciando il posto a Raikkonen, seguito da Hamilton e Rosberg.

Al 26° giro la gara finisce anche per Pastor Maldonado e la sua Williams, mentre al giro successivo, è Nico Rosberg a ritirarsi in seguito ad un guasto alla sua Mercedes. Al 39° giro, dopo il terzo pit-stop di Vettel, la situazione vede in testa Alonso, seguito da Suttil, Raikkonen, Hamilton, Vettel, Massa. Nell’ultimo giro, è Raikkonen a mantenere il comando, conquistando così la prima posizione finale e la vittoria del Gran Premio d’Australia.

La Stagione 2013 di Formula 1 ha preso finalmente il via e, come abbiamo avuto modo di notare, non senza importanti novità dal punto di vista della copertura televisiva. Gli appassionati di questo incredibile sport, infatti, hanno potuto godere sin da subito dei grandi cambiamenti apportati in merito alle dirette dei GP, a partire proprio dal primo, grazie alle importanti novità in casa Sky con un’offerta che lascia davvero a bocca aperta rispetto alla copertura delle reti Rai. Ma andiamo a vedere subito nel dettaglio.

Innanzitutto l’offerta Sky è molto più ricca: Sky trasmette tutti i GP live in esclusiva, contro i 9 GP live e i 10 in differita trasmessi dai canali RAI.

Sky Sport

Proprio così: un’ampia offerta garantita senza alcuna interruzione pubblicitaria (ricordate le quattro interruzioni in casa Rai per ciascun GP nell’edizione 2012, con il timore costante di perdersi uno dei momenti decisivi della gara?).

Ma veniamo a quella che è la vera offerta Sky: innanzitutto, la rete di Murdoch offre un canale Sky Sport interamente dedicato alla F1, Sky Sport F1, con un ricco palinsesto 24 ore su 24. Solo nel fine settimana assisteremo a ben 30 ore live; ben 1000 ore di diretta durante l’anno e numerose rubriche in programma su Sky Sport 24 e su Sky Tg 24. Ma non è tutto: ciascuna gara ha una super copertura di ben quattro giorni, dal giovedì alla domenica.

A questo, si vanno ad aggiungere la Sky on Demand e il Doppio Audio Dolby 5.1. Le novità non sono finite, poiché al telespettatore che attiva anche l’opzione HD è garantita un’esperienza visiva davvero unica per ciascun evento, grazie alla possibilità di selezionare tramite telecomando 9 differenti opzioni direttamente dalla così detta “schermata mosaico”: oltre alla classica diretta, ci saranno tre differenti visuali dagli abitacoli, i box, il Live Timing con i tempi ufficiali, il Race Trackers con la mappa del circuito, gli highlights in tempo reale e il Race Control.

La tecnologia Sky Go, inoltre, permette di vedere la F1 ovunque mentre il decoder My Sky vi permette di non perdere neppure un secondo, grazie alla possibilità di registrare, rivedere e mettere in pausa anche nel corso della diretta della gara.

I nuovi clienti Sky potranno vedere il Gran Premio live in esclusiva, ad un prezzo davvero speciale: 29 euro al mese invece di 33. My Sky è offerto in comodato d’uso gratuito. Un’occasione davvero imperdibile per tutti gli amanti della Formula 1: approfittatene perché la promozione è valida solo fino al 31 marzo!

Articolo sponsorizzato





CONDIVIDI!

-:752

Lascia un commento »

WP-SpamFree by Pole Position Marketing