Ballarò, per Cottarelli non serve una nuova manovra

carlo-cottarelliOspite lo scorso martedì della trasmissione Ballarò, in onda sulla terza rete di casa Rai, Carlo Cottarelli, direttore del dipartimento Affari Fiscali del Fondo Monetario Internazionale, ha risposto alle domande del padrone di casa in merito all’ipotesi della necessità di un aggiustamento dei conti pubblici. “Non prevediamo sia necessaria una nuova manovra”, ha commentato, aggiungendo “Adesso la nostra previsione sul deficit è 2,6% per l’anno in corso, cui corrisponde grosso modo un equilibrio strutturale di bilancio. Ovviamente questo non tiene ancora conto dell’effetto di un incremento del deficit relativo al pagamento dei debiti della Pubblica Amministrazione”. “Però non dovrebbe essere altissimo”, ha assicurato Cottarelli.

La trasmissione di RaiTre ancora una volta ha vinto la sfida degli ascolti del martedì in prima serata, guadagnandosi il titolo di programma più visto con ben 4 milioni 825 mila spettatori e uno share del 18,59%, superando di gran lunga la concorrenza sia nella stessa casa Rai che Mediaset. Il minuto più visto alle 21.24. Maurizio Crozza in versione Bersani spiega di non sapere cosa rispondere alla proposta del M5S. In quel momento lo share era del 22,99%. Per rivedere la copertina di Maurizio Crozza, CLICCA QUI.

Ed a proposito del comico genovese, anche nell’anteprima della nuova puntata il posto è stato occupato proprio dalla sua nuova copertina satirica incentrata in particolare sulla candidatura da parte del Movimento 5 Stelle di Milena Gabanelli alla Presidenza della Repubblica, in attesa della sua risposta in merito che è poi sopraggiunta ieri sera con una lettera di rinuncia.

Emanuela Longo Author

Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all'Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP-SpamFree by Pole Position Marketing