E’ morto Giulio Andreotti: oggi i funerali privati

Emanuela 7 maggio 2013 0

giulio-andreottiSi è spento ieri mattina, intorno alle ore 12:25 presso la sua abitazione romana, all’età di 94 anni, Giulio Andreotti, sette volte Presidente del Consiglio oltre ad essere una delle figure più controverse della sfera politica italiana. Dalla diffusione della notizia da parte dei suoi familiari, anche in occasione della sua morte l’Italia si è divisa in due, tra estimatori e detrattori, ricordandone quindi frasi celebri, vere perle dei tempi che furono, ma anche le tante ombre lasciate ancora in sospeso. In merito si è esposto anche Napolitano, commentando semplicemente con un “Giudicherà la storia”.

Oggi, i funerali in forma strettamente privata, come riferito nella giornata di ieri da Patrizia Chilelli, storica segretaria del presidente, al fianco di Giulio Andreotti dal 1989: “Non ci saranno funerali di Stato né camera ardente. Le esequie saranno celebrate nella sua parrocchia con gli stretti familiari”. Dalla sua abitazione di corso Vittorio a Roma, dove è stata allestita la camera ardente, la salma di Andreotti sarà portata nel pomeriggio odierno presso la Chiesa di San Giovanni dei Fiorentini, per le esequie.

Enrico Letta, neo Presidente del Consiglio, così ha commentato la notizia della morte di Giulio Andreotti, cogliendo l’occasione per porgere le sue sentite condoglianze alla famiglia intera del politico scomparso: “Protagonista della democrazia italiana, ininterrottamente presente nelle istituzioni, con lui se ne va un attore di primissimo piano di oltre sessant’anni di vita pubblica nazionale”.





CONDIVIDI!

-:452

Lascia un commento »

WP-SpamFree by Pole Position Marketing