Caso Roberta Ragusa: nuova testimone in attesa della svolta

Mistero di San Giuliano Terme, Roberta Ragusa scomparsa da due mesi da GelloIl caso di Roberta Ragusa, resta ancora totalmente irrisolto. Sono passati 17 mesi dall’avvio delle indagini in seguito alla scomparsa della donna, ma gli inquirenti di Pisa non sono ancora riusciti ad arrivare ad una svolta o, meglio ancora, alla soluzione definitiva del caso in oggetto. Al momento, il marito Antonio Logli risulta essere quindi il solo ed unico indagato per omicidio ed occultamento di cadavere.

Ora però qualcosa inizia finalmente a muoversi: la testimonianza di un’amica di Antonio Logli, potrebbe infatti rivelarsi molto utile poiché potrebbe portare a svelare nuovi particolari sul rapporto tra l’uomo e la donna misteriosamente scomparsa da diversi mesi.

Stando a quanto riportato dal quotidiano La Nazione, intanto, sarebbero già stati ascoltati i familiari della coppia, il collaboratore dell’autoscuola della Ragusa e infine Sara Calzolaio, l’amante di Logli, ovvero l’ex baby sitter dei figli nonché ex segretaria della stessa autoscuola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP-SpamFree by Pole Position Marketing