Le spiagge più belle d’Italia: la guida di Legambiente e Touring Club

Giulia Calchetti 10 giugno 2013 0

legambiente spiaggeTorna anche quest’anno la classifica di Legambiente e Touring Club che ogni anno stilano una top list della spiagge più pulite che hanno saputo puntare sull’ecoturismo garantendo servizi nel pieno rispetto dell’ambiente. Ad ottenere le cinque vele, massimo punteggio per spiaggia, sono località di Sardegna, Sicilia, Puglia, Toscana, Basilicata, Liguria e Campania.

In cima a tutte troviamo la sarda Posada in provincia di Nuoro. E’ lei la regina dell’estate 2013 davanti alla siciliana Santa Maria Salina (Messina) ed alla campana Pollica (Salerno). Tra le new entry del 2013 la ligure Vernazza (La Spezia), che si piazza al dodicesimo posto, e le pugliesi Otranto e Nardò (Lecce), rispettivamente tredicesima e quindicesima. Questo l’elenco delle 15 località che hanno ottenuto le 5 Vele: Posada (Nu), Santa Maria Salina (Me), Pollica (Sa), Castiglione della Pescaia (Gr), Villasimius (Ca), S.Vito Lo Capo (Tp), Capalbio (Gr), Baunei (Og), Ostuni (Br), Bosa (Or), Melendugno (Le), Vernazza (Sp), Otranto (Le), Maratea (Pz), Nardò (Le).

Per chi ama l’acqua dolce, la Guida Blu propone una lista anche dei laghi. Ecco le sei località che hanno meritato le cinque vele: in cima alla classifica troviamo Tuoro sul Trasimeno (PG). Al secondo posto si trova Appiano sulla Strada del Vino (Bz) sul lago di Monticolo, seguito da Fiè allo Sciliar (BZ) sul lago di Fiè nell’Alto Adige, da Massa Marittima (GR) sul lago dell‘Accesa, da Molveno (TN) sull’omonimo lago in Trentino e da Bellaggio (CO) sul Lago di Como.

 





CONDIVIDI!

-:729

Lascia un commento »

WP-SpamFree by Pole Position Marketing