Martedì arriva l’estate. Caldo al top da metà giugno con l’arrivo di Ade

caldo02Finalmente l’estate sta per arrivare. Dopo una primavera instabile e un mese di maggio caratterizzato da piogge e correnti di aria fresca al di sotto delle medie stagionali, il caldo, in netto ritardo, sta per fare il suo ingresso sulla nostra Penisola. Secondo le previsione di Antonio Sanò, direttore del portale ilmeteo.it, domani l’Italia sarà ancora divisa: piogge e temporali caratterizzeranno il nord, piogge anche dalla Toscana verso l’Umbria e le Marche, mentre sul resto del sud e sulla Sicilia l’estate prosegue incontrastata regalando giornate di sole.

Lunedì sarà ancora una giornata molto instabile a causa del passaggio di una perturbazione atlantica. E’ da martedì che potremo goderci un po’ di caldo con l’arrivo dell’Anticiclone delle Azzorre che si espanderà sull’intero Stivale, garantendo così una settimana dal clima estivo, anche se non troppo afoso. Le temperature saranno sui 30° dal nord al sud, con precipitazioni sui rilievi.

Per avere un super-caldo – afferma Sanò- bisognerà ancora attendere fino la metà del mese quando entreremo nel vivo della stagione estiva, con l’arrivo di aria calda dall’Africa dell’anticiclone subtropicale Ade. L’ondata di calore è confermata anche da Massimiliano Pasqui, ricercatore del Cnr-Ibimet: ” Intorno al 15 giugno si verificherà una forte risalita della colonnina di mercurio che si tradurrà in una bola di calore e afa in particolare al centro sud”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP-SpamFree by Pole Position Marketing