Maturità 2013, Claudio Magris: “chiedo l’indulgenza degli studenti”

Giulia Calchetti 20 giugno 2013 0

Maturita-Claudio-MagrisÈ iniziata attraverso la polemica la Maturità 2013. Nella prima prova dell’esame di Stato, tra le varie tracce, è uscito un brano dell’autore contemporaneo Claudio Magris, tratto da ‘L’ infinito viaggiare‘, che ha smentito, tra lo sbigottimento degli studenti, tutti i pronostici fatti. La scelta del Ministero è stata senza dubbio rivoluzionaria e innovativa, mai, infatti, era stato scelto un saggista vivente. Poche ore dopo l’uscita delle tracce, si è scatenato il putiferio.

“Chi è Magris?”, questa la domanda che balzava da un social network all’altro e sui siti d’informazione. E dire che il ministro, Maria Chiara Carrozza, aveva dato il consiglio di “stare tranquilli, rilassarsi, leggere tante volte le tracce. L’importante è esprimere al meglio quello che si è fatto durante gli anni a scuola”. Forse, in questo caso, possiamo chiudere un occhio davanti all’ignoranza. Gli insegnamenti delle scuole superiori, per quel che concerne la letteratura, non arrivano a trattare il Postmoderno. Come chiedere a studenti allevati a suon di letture su D’annunzio, Pascoli, Ungaretti, Montale, Quasimodo, Saba di scrivere un tema su un autore contemporaneo?

Forse prima che modernizzare gli esami di Stato, dovevano essere rinfrescati i programmi scolastici. Lo scrittore Magris, raggiunto dell’Ansa, ha così commentato: “Sono ovviamente onorato di questa scelta. Ora chiedo l’indulgenza degli studenti, e spero non mi maledicano mandandomi a quel paese”. Ma adesso rispondiamo alla famigerata domanda, “Chi è Claudio Magris?”

Magris è uno scrittore italiano triestino, nato nel 1939. È studioso della letteratura del Novecento, in particolare della cultura mitteleuropea e del mito asburgico . Professore universitario di letteratura tedesca a Torino e a Trieste, ex-senatore, traduttore. È inoltre vincitore del premio Strega nel 1997 e membro dell’ Accademia dei Lincei dal 2006.





CONDIVIDI!

-:1114

Lascia un commento »

WP-SpamFree by Pole Position Marketing