Scoppia l’estate, in arrivo una “tempesta di caldo”: le previsioni

Giulia Calchetti 15 giugno 2013 0

caldoScoppia finalmente l’estate. Dopo un lungo periodo di fresco e maltempo, quello che sta per iniziare sarà il primo weekend estivo con temperature elevate che porteranno alcune città al di sopra dei 30 gradi. I più fortunati possono quindi gioire e armarsi di costume e ombrellone recandosi in spiaggia ad inaugurare la stagione estiva. Stando alle previsioni meteo dell‘Aeronautica militare, sarà un weekend di bel tempo su tutta la Penisola. Qualche annuvolamento pomeridiano è previsto sul settore alpino, tra Piemonte, Lombardia e Trentino Alto Adige.

Nel complesso però il bel tempo dovrebbe mantenersi anche domenica e per buona parte della prossima settimana, con temperature in aumento. Oggi, sabato 15 giugno, secondo il bollettino sulle ondate di calore del ministero della Salute, quattro sono le città caratterizzate da un livello di pre-allerta: Bolzano, Brescia, Milano e Roma. Domenica, invece, il livello 1 di pre-allerta interesserà Bari, Bologna, Bolzano, Brescia, Firenze, Milano, Napoli, Palermo, Perugia, Pescara, Reggio Calabria, Rieti, Roma. “Questo livello – afferma il ministero- non richiede azioni immediate, ma indica che nei giorni successivi è probabile che possano verificarsi condizioni a rischio per la salute”.

Antonio Sanò, direttore di Meteo.it, afferma che quella che sta per arrivare sarà una vera e propria tempesta di calore: “L’anticiclone Ade provocherà una Hot storm in Europa e in Italia a partire da domenica e fino al 21 giugno, con caldo da record” e prosegue: “Non una semplice ondata di caldo africana, ma quello che arriverà a breve sarà una vera e propria tempesta di caldo, un maestoso anticiclone africano con radici subtropicali”.

Il picco dell’ondata di calore è previsto il 21 giugno, proprio per il solstizio d’estate e secondo Sanò proprio intorno a questa giornata potrebbero battersi alcuni record di caldo “su Firenze, Roma e Napoli, in Sicilia e nel Foggiano in Puglia, mentre l’afa sarà pericolosa al nord con record a Bologna”.





CONDIVIDI!

-:694

Lascia un commento »

WP-SpamFree by Pole Position Marketing