Addio a Cory Monteith, stella di Glee: nella serie era Finn Hudson

cory gleeA 31 anni, è scomparsa una delle stelle della celebre serie televisiva statunitense Glee. Stiamo parlando del giovane attore Cory Monteith, meglio conosciuto come Finn Hudson, il quarterback della squadra di football con particolari doti canore. Il giovane è stato trovato senza vita nella sua camera d’albergo nel pomeriggio di sabato, dallo staff del Pacific Rim nel centro di Vancouver, in Canada.

Giunto lo scorso 6 luglio, l’attore avrebbe dovuto lasciare l’hotel ieri intorno all’ora di pranzo ma, non vedendolo arrivare per il checkout lo staff, preoccupato, ha raggiunto la sua camera, trovandolo ormai senza vita da alcune ore. Ancora ignote le cause del suo decesso, anche se non si esclude un’overdose anche alla luce del suo passato (neanche tanto lontano) all’insegna dell’uso di alcol e droga.

Doug Lepard, vice capo della polizia ha escluso la morte violenta e pare sia stato totalmente solo nel momento del decesso. Sgomento da parte dei fans dell’attore e della serie di Fox; l’attrice Dot-Marie Jones ha così commentato su Twitter dopo aver appreso la notizia: “Non ho parole, il mio cuore è distrutto. Cory non era soltanto un amico, ma un grande uomo che io porterò nel mio cuore per sempre. Sono onorata di aver lavorato con lui. L’ho amato molto. Il mio pensiero va alla sua famiglia e alla sua famiglia di Glee”.

Emanuela Longo Author

Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all'Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP-SpamFree by Pole Position Marketing